Creazione di Backlink di qualità

20 Giu 2019 - Guide, SEO


Creazione di Backlink di qualità

Oggi vediamo come andare a creare dei backlink di qualità per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

Buongiorno a tutti i lettori.

Impostati i canali Social su cui andare a postare i vari articoli, news etc, per avere dei link di ritorno al sito web, ora dobbiamo andare a crearli questi link che rimandano al proprio sito web.

É così importante avere questi fantomatici backlink?

Non è importante; è FONDAMENTALE.

Un sito web, agli occhi di Google (come ad altri motori di ricerca), funziona con l’authority rank, ovvero: più alta è l’autorità migliore sarà il posizionamento.

Cos’è l’authority?

Authority di un sito web per Google
Authority di un sito web per Google

L’authority è semplicemente un numero che indica quanto è alto “il valore” della tua pagina/sito in base a determinati fattori.

  • L’argomento trattato è interessante?
  • È stata eseguita un ottimizzazione sui tag dei testi e delle immagini?
  • I contenuti sono di valore?
  • I contenuti NON sono stati copiati qua e là?

Bene, tutto questo aumenta il valore del tuo sito web con un punteggio.

Come avere più authority?

Supponiamo che il sito in questione sia di un ristorante; se un sito web come quello di Carlo Cracco, nelle sue news inserisce un articolo in cui parla proprio di quel ristorante, è un backlink importantissimo !!!!

1- Il sito web di Cracco è dello stesso ambito/categoria del vostro.

2- Il sito web di Cracco ha molte visualizzazioni, quindi anche quell’articolo-link verrà visualizzato da molte persone.

3- Il sito web di Cracco ha molta autorità, linkando al vostro sito (sempre che non usi l’attributo rel=”nofollow”) trasferisce un po’ della sua autorità verso il vostro.

Questo è un backlink di alto valore.

Avere tutti i link verso il proprio sito come nell’esempio che abbiamo appena fatto, è sicuramente la via più veloce per posizionare un sito web.

Cercate influencer che possano creare post con un link al vostro sito, cercate esperti del settore che possano comunque inserire link verso il vostro sito, proponete interviste alle testate giornalistiche locali e non, in modo che possano parlare di voi (non sempre accettano, ma perché non tentare?).

Occhio ai backlink dannosi

Occhio ai Backlink Dannosi
Occhio ai Backlink Dannosi

Viceversa, se non abbiamo link di valore, ma abbiamo link cattivi (di basso livello), questi faranno più danni della grandine.
Avere backlink buoni è molto difficile, ma il loro uso ci permette di posizionare meglio un sito gradualmente.

Quelli cattivi (esempio di spam) invece, fanno perdere molto velocemente il posizionamento ottenuto.

Ci sono siti che offrono backlink a pagamento, ma diffidate da questi mezzucci per arrivare al vostro scopo. Google con i suoi algoritmi, è molto intelligente e riesce a capire quali sono buoni e quali no.

Conclusioni

Dovrete veramente “sbattervi” per riuscire ad ottenere dei buoni backlink verso il vostro sito, ma vedrete che alla fine la fatica fatta per averli vi ripagherà in termini di visite sul sito e, se i contenuti sono di valore, di future possibili conversioni.

POST CORRELATI

Massimiliano Piacentini

Proprietario di 360Smartweb

Dopo vari anni passati come graphic designer e dopo molti corsi, ho seguito la mia massima passione: lo sviluppo di siti web in html, php e WordPress. Il design web è stata una semplice conseguenza di tutte le mie skills che mi permettono, seguendo le best practices, per dare una User Experience sui siti creati.