Inserire la sezione post recenti in sidebar in WordPress

4 Feb 2019 - Wordpress Pillole


Inserire la sezione post recenti in sidebar in WordPress

Buongiorno a tutti, oggi vi vogliamo spiegare come inserire la sezione post recenti nella sidebar in WordPress.

Inserire i post recenti nella sidebar

Wordpress Sidebar con post recenti

Vediamo insieme gli aspetti e la tecnica più semplice e veloce per inserire questo widget.

A cosa serve

In un blog che si rispetti, la sidebar laterale è quasi d’obbligo in quanto permette al lettore di avere collegamenti veloci a tutto quello che volete mostrare e che avete di più prezioso, che sia una guida, una sezione intera, che siano dei semplici post o una CTA (call to action)

Oggi vedremo come inserire uno widget che permette di mostrare una serie di post scelti da noi.

Come si inserisce

Andate nella dashboard di WordPress e nella barra di sinistra cliccate su plugin >> aggiungi nuovo.

aggiungere nuovo plugin

In alto a destra, nella barra di ricerca, scrivete Recent Posts Widget Extended.

Recent Post Extended Widget

Scaricatelo e attivatelo.

Adesso se andate in aspetto >> widget (sempre nella barra di sinistra) vi troverete tutte le sidebar che avete creato più quella di default.

Scegliete dove inserire il plugin appena installato e trascinate da sinistra verso la barra scelta il plugin nuovo.

Inserire widget Recent Post Extended

È già funzionante e potete già vedere il suo funzionamento all’opera

Come settarla

Settare plugin - Recent Post Widget Extended
  • Alla voce title inserite il titolo che visualizzerete sopra lo widget.
  • Lasciate selezionato “ignore sticky post” e “exlude current post” in modo da non visualizzare il post che l’utente ha aperto al momento della visualizzazione; sarebbe una brutta ridondanza.
  • Scegliete il tipo di contenuto da mostrare in “content type”, tra pagine, post e media, scegliendo lo stato nella sezione sottostante tra “pubblicato” e altre opzioni.
  • Scegliete l’ordine di visualizzazione (dal più recente al più vecchio, viceversa ecc)
  • Potete limitare le categorie da visualizzare se volete.
  • Potete scegliere il numero di post da visualizzare
  • Potete scegliere se mostrare l’immagine in evidenza
  • Se ne scegliete la visualizzazione potete scegliere la dimensione della thumb e la sua posizione
  • Potete scegliere un’immagine in evidenza di default in caso non ne abbiate una
  • Potete scegliere se mostrare una parte di contenuto e la dimensione in termine di caratteri
  • Potete scegliere se mostrare il link “read more” e modificarne il testo
  • Potete visualizzare la data di pubblicazione, di modifica o scegliere la modalità “tot giorni fa”
  • Per chi conosce il CSS potete modificare la visualizzazione direttamente dallo widget

Conclusioni

Un plugin semplice da impostare e di facile utilizzo che per il 90% delle persone fa egregiamente il suo dovere, ed in più è gratuito, cosa da non sottovalutare.

Se avete plugin migliori, più semplici o con più possibilità di personalizzazione, parlatene nei commenti, saremo felici di avere uno scambio di idee.

POST CORRELATI

Massimiliano Piacentini

Proprietario di 360Smartweb

Dopo vari anni passati come graphic designer e dopo molti corsi, ho seguito la mia massima passione: lo sviluppo di siti web in html, php e WordPress. Il design web è stata una semplice conseguenza di tutte le mie skills che mi permettono, seguendo le best practices, per dare una User Experience sui siti creati.