Ottimizzare e velocizzare un sito web

14 Giu 2019 - Guide, SEO


Ottimizzare e velocizzare un sito web

Oggi vediamo come ottimizzare e velocizzare un sito web con GTMetrix e Wp Fastest Cache per aumentare la stabilità e un po’ di trust da parte di Google.

Buongiorno a tutti i lettori.
Siamo quasi arrivati a fine della sezione su come realizzare una buona SEO on-site e off-site.

Se avete seguito tutte le nostre lezioni, avrete già tutti gli obiettivi chiari, tutti i contenuti testuali e tutte le immagini che vi servono.

Adesso non rimane che inserire tutto nel vostro spazio web acquistato secondo i consigli  dati nella lezione precedente (Hosting o server per velocità di caricamento).

Se non sapete come installare WordPress, seguite la mia guida (Come installare WordPress da zero).

Avete già tutto online? bene!

Oggi parliamo di uno strumento come GTMetrix che ci permette di andare a capire se il nostro sito è ottimizzato oppure no, restituendo valori che vanno su una scala da 0 a 100.

Prima di tutto recatevi su GTMetrix dopodichè, nella barra di ricerca che trovate centralmente con il nome “Analyze Performance of:”, inserire l’indirizzo del vostro sito web e cliccate su Analyze.

Oggi vediamo come effettuare un tuning del sito e velocizzarlo con GTMetrix e Wp Fastest Cache.
Oggi vediamo come effettuare un tuning del sito e velocizzarlo con GTMetrix e Wp Fastest Cache.

Verranno restituiti dei valori Page speed Scores e YSlow Scores

Report di GTMetrix
Report di GTMetrix

Attraverso quei valori che vedete nell’immagine, potrete capire la velocità del vostro sito, il tempo di download della pagina, la dimensione totale e il tempo impiegato per la richiesta; nella sezione sotto invece, potrete capire dove andare a mettere le mani nel vostro sito web leggendo bene ogni valore.

In caso non si capisca cosa significhi una voce che rappresenta un valore basso, se ci cliccate sopra, si aprirà come una sezione “accordion” usato per le semplici F.A.Q. dove potrete trovare sulla destra, un tasto “what it means” che tradotto sta per: cosa significa?

Vi darà una spiegazione per riuscire a risolvere il problema segnalato.

I valori possono essere molteplici ma in generale, la maggior parte si risolvono con l’utilizzo del plugin Wp Fastest Cache usando anche la funzione “minify css” e “minify js” come spiegato ampiamente in un post precedente (Come rendere WordPress più veloce in ottica SEO).

Valori di velocità di caricamento:

  • sotto 1 sec sono ottimi
  • tra 1 sec e 3 sec sono accettabili
  • fino a 6 secondi c’è da mettere le mani ad ogni valore che vi viene proposto
  • sopra i 6 secondi probabilmente c’è un problema di fondo di tutta l’ottimizzazione del sito web (magari non avete letto i miei post precedenti o non siete riusciti nell’intento)

Conclusioni

GTMetrix un tool molto potente che vi mostrerà ogni ottimizzazione necessaria per il vostro sito web per avere una buona velocità di caricamento delle pagine per scongiurare il pericolo che un utente possa lasciare il vostro sito web per la troppa lentezza.

POST CORRELATI

Massimiliano Piacentini

Proprietario di 360Smartweb

Dopo vari anni passati come graphic designer e dopo molti corsi, ho seguito la mia massima passione: lo sviluppo di siti web in html, php e WordPress. Il design web è stata una semplice conseguenza di tutte le mie skills che mi permettono, seguendo le best practices, per dare una User Experience sui siti creati.